In questa bellissima giornata di sole, incontriamo i bambini della classe dei Pesci nei pressi di Villa Manzoni a Brusuglio...

Ciao amici, benvenuti al Parco Nord!

Facciamo subito un bel cerchio e ci presentiamo...noi siamo Massimo e Irene e oggi faremo un "viaggio" alla scoperta del fiume Seveso! Il Seveso è un piccolo fiume che nasce a circa 50 km da qui, nello specifico nasce a Cavallasca, in provincia di Como, vicino allo stato svizzero.

Ma, prima di iniziare di iniziare il cammino, le vostre maestre ci consegnano il vostro decalogo con le dieci azioni che vorreste fare al Parco. Ed eccolo qui:

 br Alfieri PesciDecalogo

Lo leggiamo insieme...ci dite che vorreste abbracciare gli alberi, raccogliere fiori, sdraiarvi sul prato, guardare le nuvole, saltare nelle pozzanghere...insomma sono tutte attività molto belle!

Per iniziare il nostro viaggio lungo il fiume Seveso è necessaria una mappa da poter seguire...l'unico problema è che, questa mappa, è divisa in quattro fogli che devono essere uniti come un puzzle!

Osserviamo i fogli tutti insieme e cerchiamo di capire la giusta combinazione e quello che viene rappresentato sulla mappa...

Finalmente ecco che troviamo la soluzione...ottimo lavoro!

É giunto il momento di seguire il percorso del Seveso, partiremo dal punto più a Nord fino ad arrivare nel luogo in cui il fiume scompare...

Quindi, tutti in marcia! Iniziamo a camminare e subito giungiamo al primo ponte, visibile anche sulla mappa...

Iniziamo a osservare l'ambiente che ci circonda...notiamo che alcuni argini sono naturali, mentre altri sono caratterizzati dalla presenza di grandi massi...

Questi grandi sassi sono stati posizionati dall'uomo per rendere le sponde più forti ed evitare che crollino, causando allagamenti. 

Proseguendo, sulla mappa troviamo una strana figura a lato del fiume...cosa potrà mai essere? Per qualcuno assomiglia alla torre eiffel...altri pensano si tratti di un centro commerciale...

Proviamo a darvi un indizio: è un luogo in cui possiamo trovare tanta verdura...

Sono gli orti! Gli orti sono degli appezzamenti di terra in cui tante persone coltivano frutta, verdura e tanti fiori!

Ora continuiamo il nostro percorso...arriviamo ad un altro ponte e cerchiamo di vedere se ci sono delle anatre nel fiume...

Purtroppo non riusciamo ad intravedere nulla e proseguiamo il nostro viaggio, fino a giungere in un luogo in cui si sente sempre un cattivissimo odore..ma come mai?

Questa che vedete è una vecchia chiusa. Questi quattro motori (non più funzionanti) aprivano e chiudevano la vecchia fogna. Quello che noi sentiamo è l'odore dei vecchi residui fognari!

Ad un certo punto sentiamo ..."qua-qua"...è un'anatra che ci sta parlando! Ma dove sarà? Ci scorgiamo lungo l'argine del fiume alla ricerca dell'animale ed eccola!

É una femmina di germano reale! 

Continuando a camminare giungiamo in un punto in cui il Seveso si sdoppia e poi torna ad essere uno solo. Qui troviamo una strana struttura, tutta creata dall'uomo, dove è presente una grande griglia che serve a fermare tutti i grandi rifiuti che scorrono nel fiume.

Ad un certo punto sentiamo forte il rumore dell'acqua che scorre...ci sporgiamo un po' e vediamo una cascatella!

Notiamo anche la presenza di alberi caduti lungo le sponde...è questo il destino degli alberi lungo gli argini del fiume. Quando il livello del fiume cresce, l'acqua porta via la terra da sotto gli alberi e porta via il sostegno alla pianta, che sarà destinata a cadere.

Lungo il cammino vediamo che in alcuni punti l'erba non è stata tagliata...cosa ne dite di fare una corsetta nell'erba alta? Via!

Infine percorriamo la passerella di via Ornato...

...e giungiamo nel punto in cui il Seveso sparisce...

Ma...cosa vuol dire che il fiume "sparisce"? Significa che inizia un percorso sotterraneo nei quartieri di Bresso e Milano.

Una volta che il Seveso è andato sotto terra che fine farà? Secondo qualcuno di voi il fiume morirà, secondo altri continuerà a vivere...in realtà incontra un altro fiume, la Martesana, a cui si unisce.

Come compito, per la prossima volta, dovrete disegnare e provare ad immaginare il punto in cui i due fiumi si incontrano al buio.

Qui finisce il nostro viaggio lungo il fiume Seveso.

Alla prossima! Un saluto a tutti dal Parco Nord!

 

 

 

 

contentmap_plugin