la biodiversità

Inizia oggi il percorso insieme ai ragazzi e alle ragazze della 1d!
Un percorso di più incontri alla scoperta del sistema delle acque del Parco Nord.
Ci incontriamo in classe ...

Con l'aiuto di una cartina - che vi lascio in classe - osserviamo il territorio del Parco Nord e le tre vie d'acqua del nostro parco.
Una è sempre esistita, ovvero il fiume Seveso. Le altre due - lungo le direttrici orientale e occidentale - sono invece artificiali.

Il primo laghetto del Parco Nord risale al 1992 ...

Cosa bisogna fare per realizzare un laghetto?
Essenzialmente 3-4 operazioni ... lo scavo della buca, la sua impermeabilizzazione (con argilla), l'immissione dell'acqua. Eventualmente l'inserimento di alcune piante acquatiche.

Oggi, da qualche anno, il nostro sistema delle acque si alimenta grazie all'acqua del canale Villoresi (che preleva e porta nel nord milanese le acque del fiume Ticino).
Quindi si tratta di acqua ricca di vita!

A cosa serve questo sistema delle acque?
A favorire la vita - soprattutto del mondo animale
A rendere bello il paesaggio
A favorire l'instaurarsi di un microclima più salubre.

Il nostro percorso sarà rivolto soprattutto alla scoperta del mondo animale ... già immaginiamo ... anatre, aironi, cigni, rane, insetti, pesci ... tartarughe!

E sì, proprio le tartarughe!
Quelle che prima erano nelle vostre case e oggi sono state "trasferite" nei nostri laghetti. Creando così tutta una sorta di problemi non indifferenti.
Le tartarughe sono un problema soprattutto per il fatto di essere tante! E di mangiarsi praticamente tutto!
Quindi ... non comperate tartarughe!

Per il momento è tutto ... arrivederci alla nostra prima uscita! 

 

contentmap_plugin