Stampa

Buongiorno! Oggi è una soleggiata giornata di ottobre e quest'anno trovate me ad accogleriv, Alessandra. Con noi c'è anche Chiara, e insieme ci spostiamo nell'area didattica per presentarci.

Voi la conoscete molto bene, l'anno scorso l'avete esplorata con una mappa, avete visitato i bunker, insomma sapete come muovervi! E conoscete anche la storia del Parco!

Oggi parleremo di biodiversità, di quante specie vegetali e animali diverse ci sono qui al Parco.

Parliamo tantissimo di come gli animali e le piante possono essere arrivati fin qui dopo che con la venuta del Parco sono stati piantumati gli alberi e seminati i prati: che animali avranno attirato? quali per primi? 

In particolare parliamo di due animali su cui ragionate: lo scoiattolo e il riccio. Un concetto importante che emerge è il discorso delle barriere che questi animali incontrano in un parco come questo: le strade e il traffico.

Chiara ci racconta di un progetto per aiutare gli spostamenti del riccio, capiamo come, per esempio con un sottopassaggio, si possono aiutare alcune specie a percorrere vie più sicure e a non farsi investire.

Oggi esploreremo con occhi diversi questa zona e  proveremo a scoprire quanti animali e piante diverse ci sono.

Siamo tutti d'accordo che non troveremo tutti gli animali o le piante del Parco, alcuni non sono in questa zona, e per quanto riguarda gli animali molti sono migrati in zone più calde e altri stanno andando o sono già andati in letargo. Vediamo una lucertola che resiste, ma per esempio non troviamo nessuna rana.

Ci divideremo in quattro gruppi. Ciascuno avrà il compito di raccogliere il maggior numero di oggetti naturali diversi, o di chiamare Chiara per fotografare quello che non si può portare o strappare o gli animali.

Lavoreremo prima sul prato e vicino allo stagno, poi ci sposteremo nel bosco.

Ci sono tantissimi funghi!

Alcuni animali stanno nascosti...

In mezzo ci sta un momento merenda, che ci serve anche per riordinare e organizzarei primi reperti.

Entriamo nel bosco:

Troviamo anche una spiumata, una predazione. Io non so riconoscere di che specie si tratta ma il Guardaparco Marco poi in cascina fa l'identificazione: si trattava di un tordo bottaccio, e probabilmente lo ha mangiato uno sparviero!

Con le nostre raccolte torniamo al sole.

Tutti insieme ora proviamo a confrontare quanto abbiamo trovato: quaili animali o tracce? quali foglie? bacche e frutti? funghi? erbe? 

Tutti i gruppi hanno trovato tutto? 

Alla fine ecco il quadro completo:

Parliamo di relazioni, alcuni di questi oggetti ne hanno di evidenti. Parliamo di catena alimentare e reti ecologiche, che poi la maestra riprenderà in classe per farvi capire cosa succeda quando un nodo della catena sparisce per colpa dell'uomo.

Nella nosra raccolta ci sono anche: un pezzo di polistirolo, un vetro, un tappo di sughero. Ragioniamo allora su come questi rifiuti non si inseriscano nella catena alimentare, e di come in natura non esistano rifiuti ma tutto venga utilizzato. mentre oggetti artificiali prodotti dall'uomo spesso rimango per centinaia di anni.

Quanti discorsi che facciamo!

Ora è tardissimo. E ci incamminamo verso il prato dove farete il pic-nic. In classe sceglierete cinque oggetti e ne approfondirete la storia e le caratteristiche.

Ecco la tabella con l'elenco di tutti i vostri oggetti, e il punteggio che attibuiremo loro in base alla frequenza della raccolta. 4 per un oggetto trovato da un solo gruppo, e via a scendere fino a 1 per quello che è stato trovato da tutti. Daremo anche cinque punti per le relazioni che avete individuato.

NOME  PUNTEGGIO  
guscio di chiocciola 1  
escremento lombrico 4  
teschio cornacchia 4  
spiumata tordo bottaccio 4  
melograno mangiato 3  
tana 4  
ghianda bucata 4  
uova insetto 4  
escremetno uccello 4  
lumacone 4  
bacca di fitolacca 4  
bacca di biancospino 4  
bacca di bagolaro 4  
bacca di rosa canina 1  
bacca di fusaggine 3  
bacca di ontano 1  
riccio castagna 1  
castagna 3  
foglia ciliegio 3  
foglia fitolacca 4  
foglia quercia 1  
foglia pioppo 1  
foglia castagno  4  
 foglia bagolaro  
 foglia vite rossa  
 foglia ontano  
foglia biancospino 4  
foglia sambuco 4  
foglia sanguinello 3  
ghianda 1  
cappellino caco 3  
nocciola 3  
melograno 1  
fungo legno 1  
funghi gialli 4  
fungo viola 4  
-muschio 3  
fiore trifoglio 4  
TOTALE  110  

Relazioni:
legno - fungo
uccello - bacca
cornacchia  - bacche
bruco - ghianda
lombrico - terra

La somma totale è: 135

Ci vediamo a primavera!

contentmap_plugin

Visite: 2273