Oggi é il giorno del nostro primo incontro con la classe 3C della scuola elementare Manzoni di Cinisello Balsamo. Ci incontriamo vicino al lago nord, ci mettiamo in cerchio e ci presentiamo.

Quando vi chiediamo chi conosce già il Parco, tantissimi di voi alzano la mano. Questo ci rende molto contente! Oggi siete qui per imparare a conoscere alcuni dei nostri amici alberi che vivono nel Parco... Pronti?

Per cominciare vi diamo un oggetto curioso raccolto sotto una quercia; ve lo passate di mano in mano, lo guardate bene, lo annusate, provate a agitarlo per sentire se fa un rumore. Riuscite a indovinare cos'è? Ci dite che é fatto di legno, e qualcuno ha visto anche un piccolo buco tondo... È una galla! Come, non ne avete mai vista una? Quando un insetto depone le sue uova su un rametto di una quercia, lei ci costruisce intorno una casetta di legno, così, quando nascono, i bruchini mangiano tutto quello che c'è dentro e poi scavano un piccolo foro per uscire.

cb manzoni3c2

 Adesso dobbiamo andare a conoscere una quercia! Vi mettete tutti in cerchio intorno al suo tronco, e guardate bene com'è fatta.

cb manzoni3c3

È molto alta e ha tanti rami in cima. Toccate la corteccia ruvida e rugosa, coperta di muschio e licheni; guardate ai suoi piedi e trovate tante ghiande coi loro cappucci e moltissime foglie dalla forma particolare, con tante protuberanze appuntite. Attenzione, non tutte le querce sono uguali! Alcune hanno ghiande leggermente diverse, e foglie con sporgenze più arrotondate.

cb manzoni3c4

cb manzoni3c5

Seduti in cerchio ascoltiamo la storia di una quercia forte e coraggiosa che protegge i suoi amici dal temporale, poi continuiamo la nostra passeggiata costeggiando un boschetto di alberi spogli.

Dopo un po' notate una pianta piena di strani vermicelli penzolanti. Quando andate a toccarli, vi lasciano sulle mani una polverina gialla...

cb manzoni3c7

cb manzoni3c8

Sono i fiori del nocciolo! Infatti é uno dei pochi alberi che fiorisce a febbraio. Oltre a questo, si riconosce perché ha tanti tronchi che escono dal terreno, é più basso rispetto agli altri alberi e ha la corteccia liscia. Ci sediamo sul prato per ascoltare la storia di un cerchio di noccioli che donano la saggezza, ma solo a chi vuole condividerla. L'aria fresca, il cielo azzurro e luminoso e i fiori gialli mettono allegria. È proprio un bel quadretto!

cb manzoni3c9

 Per ultimo incontriamo un albero alto alto con i rami tutti puntati verso l'alto. A guardarlo sembra quasi un cipresso, e infatti si chiama pioppo cipressino! Imparate che ha la corteccia ruvida, scavata da rughe rade e molto profonde. Le foglie che trovate per terra somigliano a piccoli rombi. Ascoltiamo la nostra terza storia, che parla di un pioppo molto paziente che aspetta il ritorno del vento.

cb manzoni3c10

 cb manzoni3c11

Adesso é il momento di andare nel bosco per cercare i vostri alberi, a cui darete anche un nome! Chiaccherando e scherzando ci dirigiamo all'avventura!

cb manzoni3c12

 Ci dividiamo in tre gruppi: i bambini che si sentono coraggiosi andranno in cerca di una quercia, i saggi di un un nocciolo, i pazienti di un pioppo. Non é facile riconoscere un albero da soli! Per esempio, il nocciolo é molto simile a un'altra pianta, il sambuco, che non vi abbiamo presentato. Ma con un po' di impegno e di pazienza tutti i gruppi trovano il loro albero.

I coraggiosi scelgono una quercia che si apre a V e gli danno il nome: Rex, detta V2, é la quercia di Lorenzo B., Filippo, Alan Devran, Simone, Mattia, Rians, Emmanuel e Sara. Siete il gruppo più numeroso!

cb manzoni3c13bis

 Il nocciolo Polverino é l'albero di Alessandra, Giorgia, Larisa, Erika, Lucia e della maestra Bianca. Avete proprio scelto un nome adatto!

cb manzoni3c14bis

 Il pioppo dei pazienti si chiama L'Albero Campione, perché ha i rami alzati come se stesse sollevando una coppa. Alessandro, Davide, Andrea, Riki, Lorenzo, Matteo, Adam, Francesco si mettono in posa come degli atleti vincenti!

cb manzoni3c15bis

È il momento di salutarci, ma prima vi diamo un compito per quando ci rivedremo: ogni gruppo dovrà fare una scheda della sua pianta, e tutti insieme dovrete inventare e disegnare un albero. Usate quanta più fantasia potete! Stare con voi é stato un piacere, buon rientro!