Stampa

Eccoci di nuovo insieme per la nostra seconda uscita in una soleggiata mattina di quasi primavera.

 Il sole è caldo, i fiori sono spuntati ovunque, e gli uccelli cantano fortissimo. A scuola avete osservato i semi raccolti insieme e avete scelto quello che vorreste fosse l'albero della vostra classe: un ciliegio!

Prima di cercarlo, e di leggere sotto i suoi rami i sogni che avete per il futuro, ci incamminiamo alla ricerca delle tracce della primavera.

Le viole nel prato attirano la nostra attenzione e profumano:

Non ci sono più bacche rosse sulle rose canine e sull'agrifoglio:

 

Gli alberi sono fioriti in modi diversi: alcuni fiori sembrano bruchi, come le infiorescenze del pioppo bianco:

 

altri spuntano prima delle foglie, come quelli del corniolo:

 

Anche nel bosco la primavera è arrivata.

 

 

 

 

E' il momento di trovare i cilegi. Vi dò un indizio, hanno i tronchi con righe orizzontali. Per cercarli ci dividiamo in tre gruppi.

Ogni gruppo ha successo. C'è il cilegio "alto",

 

quello con la traccia del picchio:

 

quello "vestito" di un'edera.

 

La maggioranza sceglie il ciliegio alto!

 

Tra i suoi rami incastriamo il vostro seme scrigno tutto colorato:

 

E leggiamo i vostri progetti e sogni per il futuro. Sono tanti e tutti interessanti!

Per la prossima volta inventerete un nome per il vostro albero e un gioco da provare insieme nel bosco!

Ci salutiamo sul prato, dove vi lascio per una merenda meritatissima: grazie ed arrivederci!

 

 

contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura
Visite: 96